cassaforte

Casseforti a muro: quali i modelli più diffusi

Per chi ha necessità di custodire e tenere al sicuro da malintenzionati oggetti di valore o documenti di una certa rilevanza, le casseforti a muro rappresentano una valida soluzione.

Al giorno d’oggi, ne esistono tantissime tipologie, ognuna adatta ad una specifica esigenza. Abbiamo, ad esempio, le casseforti a muro a parete o quelle da appendere. Tuttavia, a prescindere dal modello scelto, è sempre consigliabile nascondere la cassaforte, così da intensificare il livello di sicurezza.

Ma come fare a comprendere quale tipo di cassaforte a muro è più adatta alle nostre esigenze? Scopriamolo assieme.

La caratteristica principale a cui fare attenzione prima di acquistare una cassaforte a muro è senza dubbio il tipo di serratura installata, dunque a chiave o con serratura elettronica. Nel primo caso corriamo il rischio di poter perdere la chiave e siamo necessariamente obbligati a procurarci un doppione da conservare in un posto sicuro. La serratura elettronica è decisamente più pratica e non necessita di chiavi ma corriamo comunque il rischio che la batteria del tastierino possa scaricarsi, creando un bel problema.

Ma approfondiamo meglio la questione e cerchiamo di comprendere quali sono le principali tipologie di cassaforti a muro attualmente presenti sul mercato.

Cassaforte da incasso a muro con chiave

Questa categoria non ha nulla da invidiare alle casseforti a muro elettroniche, in termini di sicurezza. Già perché tutte le casseforti a muro con chiave contemplano una doppia mappa.

Casseforti elettroniche

La naturale derivazione moderna delle casseforti a chiave sono ovviamente quelle elettroniche. Comode,pratiche e sicure, per aprirle basta digitare un codice che è sempre bene memorizzare o al massimo annotare e conservare in un posto sicuro.

L’unica pecca riguarda la durata della batteria interna che se scarica può rendere molto complessal’apertura. Ma niente paura. La maggior parte delle casseforti elettroniche sono dotate di una batteria esterna che può essere utilizzata in caso di necessità per aprire la cassaforte.

Casseforti a parete

Le casseforti a parete sono spesso dotate di entrambi i sistemi di apertura, a chiave ed elettronico. Gran parte dei modelli dispongono anche di una scaffalatura interna che è comunque possibile rimuovere in base alle proprie esigenze.

Dopo questo rapidissimo tour nel mondo delle casseforti a muro, è necessario tornare a sottolineare l’importanza assoluta di questa tipologia di prodotti per tutti coloro che dispongono di bene preziosi e di valore.

Per assicurarsi di poter fruire dei migliori prodotti sul mercato e di un’assistenza clienti adeguata, è opportuno rivolgersi a professionisti del settore come Sicurchiavi, azienda leader nel settore della sicurezza dal 1982..

Un aspetto molto importante, in merito al quale un professionista del settore potrà senz’altro aiutarvi, riguarda le dimensioni della cassaforte a muro più adatta alle vostre esigenze. Fate attenzione perché la maggiori parte delle descrizioni prodotto si riferiscono alle dimensioni esterne della cassaforte. Ciò significa che lo spazio a vostra disposizione per conservare oggetti e documenti sarà inferiore. Valutate attentamente questo aspetto.

Altro elemento da non sottovalutare e da affidare ad un professionista, riguarda ovviamente la fase di montaggio. Si tratta di una decisione delicata che deve individuare anche il punto migliore e più sicuro per nascondere la cassaforte.