Automobilismo: il brivido delle 4 ruote

L’automobilismo:

L’adrenalina duratura per i km percorsi.

Con il termine automobilismo, si intende lo sport dove ci sono vetture che si sfidano su circuiti automobilistici, dove la differenza la fanno i piloti con la loro bravura e padronanza del mezzo a loro disposizione e dalle potenzialità della macchina stessa.

Su questo sport c’è da dire che il rischio di incidenti e di ferite gravi o mortali è molto alto, sia per motivi legati alla velocità che si percorrono durante le gare, sia per problemi dovuti alla natura tecnica o tecnologica dell’auto stessa. automobilismo

Può capitare però che queste fatalità siano dovute a mosse azzardate dei piloti o qualche errore umano, come in ogni situazione si può verificare. La prima gara automobilistica avvenne nel lontano 1878 in America e fu tra due auto, mentre 16 anni più tardi, nel 1894, ci fu la prima competizione delle 4 ruote, che si svolse in Francia.

Come preannunciato prima, i pericoli qui sono alti, ed infatti nel 1898 ci fu anche la prima morte, la vittima fu un marchese che in un sorpasso ebbe la peggio e poche ore dopo l’incidente morì.

Man mano che gli anni passavano, si iniziavano a costruire i circuiti per poter affrontare questo sport nel migliore dei modi. Tali piste le ritroviamo ancora oggi quando assistiamo alle gare della famosissima Formula Uno, uno sport che al seguito ha tifosi sparsi in tutto il mondo.

La Formula Uno:

Lo sport conosciuto a livello mondiale.

Quando parli di automobilismo, non si può non pensare alla Formula uno, visto che negli ultimi 60 anni, è divenuto sempre più lo sport che persone di ogni nazione seguono con tanta passione. La prima gara di questo sport, è avvenuta nel 1946 quando ancora veniva chiamato Formula A, due anni dopo diventa poi Formula 1. Nel 1950 in Gran Bretagna si verificò la prima gara europea dove i piloti si sfidavano per aumentare i punti in classifica, atti a decretare poi un vincitore.

Pochi anni dopo alla classifica piloti fu incrementata quella costruttori, così anche le case automobilistiche avevano una sfida tutta per loro. Nell’automobilismo che riguarda nello specifico la Formula 1, sono tanti i piloti e le case costruttrici che hanno lasciato il segno, rendendo questo tanto autorevole quanto di prestigio.

Basti ricordare la Ferrari con i vari Michael Schumacher e Ayrton Senna, ma anche case costruttrici come la Mclaren e la Williams meritano il dovuto rispetto, stesso discorso per piloti come Jean Alesi e Alain Prost.

Rally ed endurance:

Altre due discipline dell’automobilismo.

Iniziando a parlare del Rally, esso è uno sport che viene effettuato su delle auto in qualsiasi condizione metereologica, ed i circuiti dove si gareggia, possono essere sia strade asfaltate che strada sterrate.

Come per altri sport, anche il Rally si divide in diverse categorie come la World Rally car o la Regionaly Rally Car. L’Endurance è una disciplina dove le varie tipologie di vetture, si sfidano sulla distanza e sul tempo.

Come detto poco fa, in questa competizione, si sfidano macchine di diverso tipo, come le gran turismo o le sport, auto a due posti che vengono utilizzate proprio per questo tipo di gare. A queste vetture si aggiungono i prototipi, che come si evince dal nome, possono essere pezzi unici.