Hai tante rimanenze di abbigliamento firmato? Ecco cosa puoi farci

La moda è volubile e in continuo cambiamento, i negozianti lo sanno bene e per restare al passo con i tempi devono continuamente cambiare i capi adattandosi alle tendenze del momento. Questo continuo mutamento provoca spesso un ristagno dei capi invenduti che si accumulano nei magazzini formando le famose giacenze.

Questi articoli si trovano solitamente nell’angolo delle offerte esposti come ultime taglie o in saldo. In realtà sono solo pezzi che non sono stati venduti e devono essere smaltiti per rientrare almeno dei costi investiti per l’acquisto.

Se si tratta di pochi capi questi metodi possono essere efficaci ma se invece il numero inizia ad essere più consistente, il problema si fa più serio sia per questioni economiche che logistiche. Come fare quindi a smaltire capi di abbigliamento firmato rientrando dei costi?

Rimanenze di magazzino: come smaltirli

Trovare stocchisti che trattano abbigliamento firmato e siano competenti nel settore non è semplice. Per questo motivo risulta molto utile scegliere solo stocchisti che si occupano di compravendita di questi articoli in modo da essere certi che abbiano il giusto giro di clienti e che sappiano valutare in modo corretto i capi di abbigliamento di alta moda.

Avere rimanenze di magazzino non è un fallimento ma un’opportunità di trasformare la giacenza in denaro e spazio per i nuovi capi in arrivo. Un modo per liberarsi del vecchio per rinnovare il negozio ed offrire alla propria clientela un assortimento di tendenza che darà slancio al negozio offrendo nuove opportunità di guadagno. La vendita in blocco di ciò che è rimasto in negozio o in magazzino alla fine della stagione o dopo un cambiamento totale di stile, significa poter ripartire in modo ottimale senza andare in perdita.

Il ricavato dalla vendita della rimanenza di magazzino solitamente copre la spesa dell’investimento effettuato per l’acquisto degli stessi capi. Tale ricavato può quindi essere riutilizzato per acquistare nuovi capi e far ripartire il negozio offrendo novità al passo con i tempi alla clientela.

Come trovare uno stocchista affidabile

Nel vasto mondo del commercio di stock di abbigliamento firmato si può incorrere in commercianti non troppo affidabili e non è semplice riconoscerli a prima vista. Per questo motivo è meglio affidarsi a chi si occupa di questo servizio da molto tempo e in modo specifico. Il portale degli stocchisti consente l’incontro dei negozianti e dei commercianti in stock che si avvalgono della mediazione di professionisti del settore proprio per non avere sorprese.

Gli stocchisti iscritti al portale sono sempre di più e sono stati riuniti in un organizzazione tale da soddisfare le esigenze provenienti da domanda e offerta offrendo una certa sicurezza. Il sito è rapido e intuitivo nell’utilizzo in modo da rendere semplici le operazioni di inserimento e ricerca per raggiungere l’obbiettivo che è quello della compravendita degli stock che di volta in volta vengono proposti.

I negozianti inseriscono la merce disponibile che viene valutata dagli stocchisti interessati, ogni valutazione viene sottoposta al negoziante che decide se accettare o meno la proposta. In caso di accettazione si procede con l’acquisto e il passaggio della merce.

Il portale ha numerosi iscritti e sono sempre in aumento, ciò offre un panorama più ampio per la scelta dei prodotti e del commerciante con cui concludere l’affare.

Un metodo sicuro e intelligente per risolvere un problema che assilla tutti i negozianti come lo smaltimento delle rimanenze di magazzino. Una soluzione a portata di mano che restituisce al negozio un aspetto sempre fresco e rinnovato liberandosi della zavorra dei vecchi capi di abbigliamento firmato che gli stocchisti sapranno far fruttare per altre vie commerciali.

Per maggiori informazioni:
https://www.ritirostock24.com/stocchista-abbigliamento/firmato