Guida alla scelta degli ausili per disabili

Oggigiorno, sono diventati sempre più venduti ed utilizzati molti ausili per disabili, dato che sono in grado di alleviare o eliminare un qualsiasi tipo di disabilità, favorendo lo svolgimento delle normali e frequenti attività quotidiane. 

Quali sono nello specifico gli ausili per disabili? Quali sono le loro funzionalità?

In generale, gli ausili per disabili rappresentano decisamente degli strumenti sanitari sicuri ed efficaci, dato che vengono principalmente impiegati per compensare, prevenire ed alleviare il più possibile la disabilità di un individuo. 

Come si evince dal sito web Sanort, gli ausili per disabili sono disponibili in modelli e tipologie differenti, in modo tale da poter sicuramente disporre di uno strumento sanitario corrispondente alle proprie necessità fisiche.

Fra questi, si possono naturalmente trovare le stampelle, i bastoni, i tripodi, i quadripodi ed i deambulatori, che indicano degli ausili indispensabili per consentire all’individuo portatore di handicap di camminare, mentre nei casi più gravi, devono munirsi di sedia a rotelle e di montascale.

Degli ulteriori ausili per disabili sono indicati ampiamente dai numerosi ed affidabili ausili per il bagno, come i maniglioni, gli alzawater, le sedie girevoli per vasca da bagno, le sedie o gli sgabelli da doccia e le vaschette per il lavaggio dei capelli, che possono essere idonei a soddisfare appieno le particolari esigenze di qualunque individuo disabile, in quanto sono facilmente utilizzabili ed adattabili ad ogni tipo di superficie.

Altri ausili per disabili sono rappresentati dagli efficienti e pratici ausili per l’udito, che comprendono i ricevitori, gli amplificatori, i trasmettitori e molti altri apparecchi acustici, che sono a loro volta in grado di risolvere efficacemente molti problemi e disagi durante lo svolgimento di molte attività quotidiane, dove il suono e l’udito ricoprono una funzione fondamentale. 

Inoltre, ci sono anche molte tipologie di sollevatori per disabili, che sono stati realizzati appositamente per sorreggere in totale sicurezza il peso dell’individuo portatore di handicap. Questi tipi di ausili per disabili possono essere idraulici o elettrici e sono provvisti di pratiche e comode ruote, al fine di facilitare lo spostamento dell’individuo disabile da una parte ad un’altra. 

Un’analoga funzione viene svolta anche da mettinpiedi, imbracature e sollevatori per vasche da bagno, che risultano essere ugualmente utili, resistenti e semplici da utilizzare. 

Come ottenere un ausilio per disabili ideale alle proprie necessità?

Prima di ottenere ed acquistare un ausilio per disabili, bisogna necessariamente nell’individuazione e nell’esaminazione adeguata ed accurata di una necessità fisica e fisiologica di un individuo, che viene inserita in un preciso programma riabilitativo e che far ranggiungere ed ottenere una maggiore autonomia, favorendo l’assistenza sia a chi la riceve che a chi la esegue. 

Quindi, la corretta valutazione ed identificazione di un ausilio per disabili richiede del tempo, degli strumenti adeguati e una competenza professionale ed idonea ad analizzare e determinare lo strumento sanitario ottimale ed adatto a soddisfare appieno le proprie necessità fisiche. 

Una volta determinato il tipo di ausilio sanitario più adatto ad appagare i propri bisogni, il proprio accessorio per disabili deve essere prescritto dal medico specialista del sevizio sanitario pubblico, che potrebbe provvedere ad un suo eventuale collaudo, e deve essere successivamente autorizzato e fornito dall’ASL di residenza.