asso

Asso Piglia Tutto: le regole di uno dei giochi più amati

Quando si è piccoli, il primo gioco di carte che di solito si impara è asso Piglia Tutto, non soltanto perché le regole sono semplici e facili da comprendere, ma anche perché è da sempre uno dei giochi più amati in assoluto. Se volete sfidare amici e parenti in divertenti partite di Asso Piglia Tutto, sarà necessario conoscere con precisione le regole principali, vediamo insieme quali sono.

Distribuzione delle carte

Per iniziare a giocare ad Asso Piglia Tutto bisogna distribuire le carte: il mazziere mischia le carte, chiedere al giocatore alla sua sinistra di “smazzare” e poi le distribuisce in senso antiorario. Se il numero dei giocatori è pari a due vengono consegnate tre carte a testa, mentre altre quattro si girano sul tavolo di gioco. Nella variante a quattro giocatori vengono distribuite tutte le carte, quindi ognuno possiederà 10 carte.

Scopo del gioco

Le regole dell’Asso Piglia Tutto sono molto simili a quelle della scopa e infatti molti lo chiamano Scopa d’Assi anche se vi sono delle piccole variazioni.

Ogni giocatore a turno può prendere una carta dal tavolo se ne ha una simile; ad esempio: se sul tavolo vi è un quattro e voi avete un quattro potete prenderlo o in alternativa potete prendere più carte che addizionate hanno lo stesso valore della carta da voi giocata. Come avete visto lo svolgimento del gioco è molto simile a quello della scopa, solo che se un giocatore gioca l’asso può prendersi tutte le carte presenti sul tavolo, da qui il nome Asso Piglia Tutto.

Regole da rispettare

Durante lo svolgimento del gioco Asso Piglia Tutto bisogna rispettare alcune regole:

  • la Regola del Vile: non è possibile per il primo giocatore calare l’Asso durante il primo turno;
  • se sul tavolo di gioco vi è solo un Asso, il giocatore fa scopa;
  • se sul tavolo di gioco non vi è nessuna carta e il giocatore ha in mano solo l’asso deve riporlo nel mazzo delle carte prese.

Punteggio

I punti vengono calcolati come nella scopa, di conseguenza per vincere si valuteranno il numero dei denari, le carte, la primiera, il settebello e la scopa. Per ogni scopa effettuata verrà assegnato un punto, mentre per chi possiede il maggior numero di carte o di denari si contano un punto a testa. Il settebello vale un punto, invece per calcolare la primiera si effettuano gli stessi calcoli con quattro carte validi per la scopa (i sette e i sei valgono di più).

Per il calcolo dei punti vi sono alcune varianti, infatti per alcuni il Re di Denari può far conquistare un punto, mentre in alcune parti di Italia si ha anche la napoletana: chi raccoglie tutte le carte di denari dall’asso fino al Re e si aggiudica un punto. La vittoria viene aggiudicata al giocatore che accumula più punti, anche se si può stabilire un vincitore solo al termine di più partite.

Se amate giocare ad Asso Piglia Tutto e volete competere con altri utenti online, è possibile cimentarvi in questo appassionante e divertente gioco di carte sul sito www.giochistars.it.