LA QUOTAZIONE ORO: DA COSA DIPENDE E CHI LA STABILISCE

ORO: IL BENE RIFUGIO PER ECCELLENZA

Scopriamo insieme l’importanza del metallo prezioso per eccellenza

In un periodo di grande crisi come quello che si sta vivendo negli ultimi anni, l’oro rappresenta uno dei beni rifugio per eccellenza, da cui un numero sempre più alto di investitori cerca di trarre il maggior profitto possibile, investendo in titoli che possano dare tranquillità da un punto di vista economico e non solo.

 

LA QUOTAZIONE DELL’ORO: IL FIXING

Cosa indica questo termine e chi lo stabilisce

Il metodo utilizzato per riuscire a definire l’esatto valore dell’oro viene definito con il termine inglese fixing. Con la parola fixing si indica quel processo di valutazioni atte a determinare l’esatto valore dei diversi metalli preziosi, ed in particolare dell’oro.
La quotazione effettuata determinerà il prezzo del metallo che verrà stabilito ad un preciso orario di ogni giorno (a differenza dell’oro per cui questo procedimento avverrà due volte durante il corso di una giornata).
La quotazione oro  appena fissata verrà dunque utilizzata da tutti gli investitori che operano all’interno del settore, e da tutti i negozi dediti alla vendita dell’oro e dai rivenditori autorizzati (i cosiddetti compro oro).
Sul web sono presenti numerosi siti online che permettono di consultare in tempo reale la quotazione dell’oro puro 24 k, fino ad arrivare alle quotazioni dell’oro di caratura inferiore.

LA QUOTAZIONE UFFICIALE: LA BORSA DI LONDRA

La quotazione oro stabilita dalla Borsa della capitale inglese

L’atto ufficiale del fissaggio della quotazione oro (il sopracitato fixing) avviene fin dal 1919 dal mercato borsistico di Londra, chiamato LBMA (acronimo di London Bullion Market).
La quotazione oro viene effettuata 5 grandi istituti bancari, che sono la Scotia Mocatta, l’HSBC, la Deutsche Bank, la Barclays e per ultima ma non per ordine di importanza la Societè Gènèrale.

Il direttore dell’associazione prescelto determinerà il prezzo di apertura quotidiano per il suddetto metallo prezioso, ed ogni membro facente parte di tale associazione valuterà i diversi ordini di acquisto e i diversi ordini di vendita procedendo dunque in un secondo momento con la compravendita dell’oro. Una volta raggiunto un equilibrio tra la domanda e l’offerto, si procederà con il fissare la quotazione oro ufficiale.


LA QUOTAZIONE DEL METALLO GIALLO

Tutti i fattori che incidono sulla sua valutazione

La quotazione dei metalli preziosi, ed in particolare quella relativa all’oro, tiene conto di diversi fattori; innanzitutto bisogna tenere conto del rapporto che c’è in un determinato periodo di tempo tra la domanda che viene fatta di un determinato prodotto e l’offerta che esso presenta.

Inoltre il prezzo dell’oro dipende dalla disponibilità di materia prima che è disponibili sui vari mercati, dalla produzione a cui il metallo è soggetto ed anche a quella che verrà effettuata in futuro. Molto spesso il metallo prezioso oro viene considerato come una vera e propria valuta, con tutte le fluttuazioni del caso a cui esso può essere soggetto. E’ per questo che ad oggi, soprattutto in un periodo di crisi come questo, l’oro viene considerato come uno dei beni rifugio più sicuri presenti sul mercato.